Torino, ex consigliere Roberto Rosso sostituito in Consiglio comunale

Piemonte

A prendere il posto dell’ex assessore regionale sarà Raffaele Petrarulo, il primo dei non eletti nella lista “Roberto Rosso sindaco”. Il politico ha annunciato che entro cinque giorni comunicherà la denominazione del gruppo consiliare da lui rappresentato

L’ex assessore regionale ed ex consigliere comunale di Torino, Roberto Rosso, arrestato il 20 dicembre con l'accusa di voto di scambio politico-mafioso e già dimissionario dalle sue cariche, è stato sostituito nel consiglio comunale da Raffaele Petrarulo. La surroga è stata votata durante la seduta odierna della Sala Rossa. Petrarulo era il primo dei non eletti nella lista “Roberto Rosso sindaco”. Il neo consigliere ha anche annunciato che entro cinque giorni comunicherà la denominazione del gruppo consiliare da lui rappresentato.

Le accuse a Roberto Rosso

Rosso, secondo le accuse, in occasione delle elezioni regionali della scorsa primavera avrebbe fatto avere tramite due intermediari del denaro ai presunti boss Francesco Viterbo e Onofrio Garcea in cambio di un pacchetto di voti. Un totale di "almeno cinquemila euro", si legge nell'avviso di chiusura delle indagini. Finora Rosso ha sostenuto che quei soldi erano solo un contributo per l'attivazione della campagna elettorale sul territorio e che non sapeva di avere a che fare con personaggi legati alla criminalità organizzata. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.