Incendiati presepe e quadro in 2 chiese di Ivrea: denunciata clochard

Piemonte

Fermata dalle forze dell'ordine vicino all'ospedale e riconosciuta grazie alle telecamere della città, la donna ha confessato, senza però spiegare i motivi dei propri gesti. Secondo gli agenti, si tratterebbe di un soggetto con problemi psichiatrici

Una clochard italiana di 46 anni è stata denunciata dalla polizia di Ivrea (in provincia di Torino) per danneggiamento, a seguito di incendio, dei presepi all'interno delle chiese di San Salvatore e San Maurizio, nel centro cittadino. Secondo le forze dell’ordine, si tratterebbe di una donna con problemi psichiatrici.

Gli incendi

Nella giornata di sabato 4 gennaio, la 46enne ha dato fuoco a un presepe e un quadro in due chiese del centro storico di Ivrea, nelle parrocchie di San Salvatore e San Maurizio. Nei roghi sono andati inoltre distrutti anche due opere del pittore e affreschista Tullio Alemanni. 

Le indagini

Le indagini degli agenti, coordinati dal vicequestore Giorgio Pozza, hanno permesso d’individuare la donna (che ha un precedente di qualche anno fa, sempre per un incendio all’interno dell’ospedale cittadino) grazie alle telecamere della città. Quando è stata fermata, vicino all’ospedale cittadino, la donna indossava gli stessi abiti di quel giorno, il che ha reso più semplice la sua identificazione. Messa alle strette, la clochard ha confermato gli incendi, senza però fornire una motivazione dei propri gesti alle forze dell’ordine.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.