Epifania: ad Alessandria striscione in ricordo dei pompieri morti a Quargnento

Piemonte

I vigili del fuoco del Comando Provinciale hanno voluto omaggiare i loro tre colleghi che hanno perso la vita nell’esplosione del cascinale nella notte tra il 4 e 5 novembre scorso 

"Per sempre nei nostri cuori Matteo, Marco e Antonino". È dedicata a Matteo Gastaldo, Marco Triches e Antonino Candido (CHI ERANO), i tre pompieri che hanno perso la vita nell’esplosione del cascinale di Quargnento nella notte tra il 4 e 5 novembre scorso (FOTO - LE IMMAGINI DALL'ALTO), la "Befana dei Vigili del fuoco" di Alessandria di quest’anno. A volere lo striscione in loro ricordo sono stati i loro colleghi del Comando Provinciale, che lo hanno affisso sotto il cornicione dei tetti della Cittadella.
Ieri, Antonino Candido è stato ricordato nella sua Reggio Calabria con una messa celebrata nella chiesa di San Paolo alla Rotonda, a due mesi dalla scomparsa.

In mattinata visita all’ospedale infantile

La festa si è poi svolta regolarmente, con la Befana che dal cestello di un’autoscala ha lanciato, insieme a Babbo Natale, dolci e caramelle a grandi e piccini in attesa nella sottostante Piazza d’Armi. In mattinata, i vigili del fuoco hanno fatto visita ai pazienti dell'ospedale infantile. Successo anche per 'Pompieropoli', percorso guidato per imparare le norme di sicurezza e provare l'emozione di spegnere un incendio.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.