Arrestata Nicoletta Dosio, "pasionaria" No Tav

Piemonte

Era stata condannata in via definitiva a un anno di reclusione per una protesta del 2012 alla barriera di Avigliana dell'autostrada del Frejus. Proteste a Bussoleno: alcuni cittadini sono scesi in strada bloccandola per rallentare l'arresto

Questa sera a Bussoleno, in Valle di Susa, è stata arrestata Nicoletta Dosio, la "pasionaria" No Tav condannata in via definitiva a un anno di reclusione per una protesta del 2012 alla barriera di Avigliana dell'autostrada del Frejus. La 73enne non ha chiesto misure alternative. A darne notizia sui social sono i No Tav, che scrivono: "vergogna allo Stato italiano".

Le proteste

Per quella dimostrazione del 2012, quando i manifestanti No Tav bloccarono il casello dell'autostrada facendo passare le auto senza pagare, a inizio novembre Nicoletta Dosio è stata raggiunta da un ordine di carcerazione insieme ad altre 11 persone, esponenti della galassia anarchica e militanti del centro sociale Askatasuna di Torino. Violenza privata, interruzione di pubblico servizio, danneggiamento e imbrattamento i reati contestati. L'arresto sta suscitando proteste a Bussoleno, dove alcuni cittadini, simpatizzanti No Tav, sono scesi in strada bloccandola per rallentare l'arresto.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.