Torino, cibo scaduto e blatte in cucina: chiuso locale a San Salvario

Piemonte

Il ristorante, situato in via Berthollet, è stato sequestrato e la titolare, una 26enne, è stata denunciata. Gli agenti hanno requisito anche 58 chili di alimenti 

La cucina infestata da blatte, la sporcizia accumulata in ogni angolo e il cibo, polpette di carne, involtini primavera, pesce, molluschi, verdure, polenta, salsicce, lasagne, torte salate, era scaduto. Questa la scoperta degli agenti del commissariato Barriera Nizza in un locale a Torino, in via Berthollet. Gli agenti hanno sequestrato il ristorante, 58 chili di alimenti in cattivo stato di conservazione e hanno denunciato la titolare, una 26enne del Bangladesh.

I controlli

Gli agenti della polizia municipale hanno riscontrato violazioni amministrative, come un dehors non autorizzato e la mancanza di apparecchi per alcoltest, per oltre 26mila euro. Durante l'operazione sono stati controllati cinque locali del quartiere San Salvario, identificate 20 persone ed elevate sanzioni per un totale di 37mila euro. In un ristorante pizzeria in via Madama Cristina e in un minimarket in via Nizza sono state riscontrate irregolarità igienico sanitarie: scattate sanzioni da 11mila euro.

Torino: I più letti