Mostre a Torino: cosa fare nel weekend del 17-18 agosto

Piemonte

Due le mostre del Museo del Paesaggio, entrambe allestite fino al 29 settembre a Verbania: a Palazzo Viani Dugnani "Omaggio a Mario Tozzi", negli spazi di Villa Giulia invece "The Red Road Project" 

Fino all’1 settembre è visitabile al Mao, Museo di Arte Orientale di Torino, la mostra "Goccia a goccia dal cielo cade la vita. Acqua, Islam e Arte", che narra, attraverso immagini, reperti, libri e miniature, la varietà e la ricchezza di manufatti legati al tema e all'uso dell'acqua

Mostre ed eventi che inaugurano questa settimana

"Omaggio a Mario Tozzi" e "The Red Road Project" a Verbania

Due le mostre del Museo del Paesaggio, entrambe allestite fino al 29 settembre a Verbania: a Palazzo Viani Dugnani "Omaggio a Mario Tozzi", un percorso che racconta attraverso più di 30 opere l'evoluzione dello stile del pittore marchigiano, a partire dagli anni Dieci del '900, fino alle ultime tele geometriche e stilizzate degli anni '60 e '70. Negli spazi di Villa Giulia invece il progetto fotografico di Carlotta Cardana e Danielle SeeWalker, dal titolo "The Red Road Project": circa 70 opere, tra immagini d'archivio e fotografie realizzate appositamente, esplorano il rapporto tra la cultura tradizionale dei nativi americani e l'identità delle popolazioni tribali di oggi. Orari “Omaggio a Mario Tozzi: martedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 18, giovedì dalle 15 alle 22, sabato e domenica dalle 10 alle 19. Orari "The Red Road Project": mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dale 15 alle 19, domenica dalle 11 alle 19.

Mostre ed eventi in corso a Torino ad agosto 2019

PapiroTour fa tappa al Mausoleo della Bela Rosin

Da sabato 3 agosto a domenica 1 settembre il PapiroTour fa tappa al Mausoleo della Bela Rosin a Torino. Promosso in collaborazione con le Biblioteche Civiche Torinesi, PapiroTour celebra il 150° anniversario dell'istituzione del Servizio Biblioteche. Con questo progetto il Museo Egizio intende rinforzare il legame con il territorio raggiungendo i quartieri più distanti dal centro, dove è allestita nelle biblioteche un'area espositiva sul tema del papiro e sono organizzate delle attività divulgative. Orari: lunedì, mercoledì e sabato dalle 9 alle 13.

"Goccia a goccia dal cielo cade la vita. Acqua, Islam e Arte" al Mao

Fino all’1 settembre è visitabile al Mao, Museo di Arte Orientale di Torino, la mostra "Goccia a goccia dal cielo cade la vita. Acqua, Islam e Arte", che narra, attraverso immagini, reperti, libri e miniature,

la varietà e la ricchezza di manufatti legati al tema e all'uso dell'acqua. Tra gli oltre 120 manufatti esposti, sono presenti bocche di fontane siriane, tappeti, una coppa in vetro iraniana, uno spargi profumo proveniente dall'India, oltre a numerosi manoscritti. L'allestimento, un gioco tra suono e movimento dell'acqua, immerge opere e visitatori in un paesaggio di suoni e immagini. Orari: da martedì a venerdì dalle 10 alle 18, sabato e domenica dalle 11 alle 19.

"Bellezza terapia per l’anima" all’Urp

All’Urp di Torino, fino al 28 agosto, è visitabile la mostra "I portali della Bellezza". La Bellezza è una terapia per l’anima: ne è convinto Patrizio Spinelli, chirurgo che con lo pseudonimo di Althair dedica parte del proprio tempo all’arte. Una ventina di sue opere sono visibili all’interno dell'Ufficio relazioni con il pubblico della Regione Piemonte in via Arsenale a Torino. Le opere di Spinelli si ispirano al pensiero di Nikolaj Rerich (1874-1947), ideatore della Bandiera della Pace che, deplorando la distruzione delle ricchezze artistiche nel corso della Prima Guerra mondiale, concepì un trattato internazionale per la difesa e la protezione dei tesori artistici e culturali, anticipando di settant’anni l’azione dell’Unesco di protezione dell’arte e della natura. Orari: dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 15.30, e il venerdì dalle 9 alle 12.30. 

Doppia mostra a Camera, Benassi dialoga con Fink

Da una parte un celebrato fotografo americano, nato a Brooklyn nel 1941 e per oltre 50 anni titolare di cattedra alla Yale University; dall’altra un autore italiano di 30 anni più giovane, formatosi da autodidatta negli ambienti dell’underground spezzino degli Anni Novanta: sono Larry Fink e Jacopo Benassi, i protagonisti della doppia mostra visitabile a Camera, il Centro italiano per la fotografia di Torino, fino al 29 settembre. I due non potrebbero essere più diversi. Ma il direttore di Camera e curatore della rassegna, Walter Guadagnini, ha individuato ciò che li accomuna e ha deciso di inaugurare con i loro lavori il nuovo format estivo "Camera Doppia", allestendo in contemporanea due esposizioni: "Larry Fink. Unbridled Curiosity" e "Jacopo Benassi. Crack".

"Viaggi ed esplorazioni del duca degli Abruzzi" al Museo Nazionale del Risorgimento

"Viaggi ed esplorazioni del duca degli Abruzzi: un racconto per immagini 1897-1909" è il titolo della mostra al Museo Nazionale del Risorgimento di Torino, visitabile fino al 20 ottobre, dedicata al racconto fotografico delle avventure del duca degli Abruzzi, Luigi Amedeo di Savoia, il principe esploratore, alpinista e ammiraglio, che tra fine ‘800 e inizio ‘900 portò a termine quattro spedizioni che lo resero celebre nel mondo. Orari: dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18.

"Viaggio nei Giardini d’Europa" alla Reggia di Venaria Reale

Fino al 20 ottobre è visitabile la mostra "Viaggio nei Giardini d’Europa. Da Le Nôtre a Henry James", allestita alla Reggia di Venaria Reale. L’esposizione si articola in dodici sezioni: dipinti, disegni, modelli lignei e altri oggetti illustrano giardini celebri dal ‘500 agli inizi del ‘900, dalle geometrie di quelli italiani alle fughe prospettiche di quelli francesi, al "picturesque" delle composizioni inglesi. Orari: da martedì a venerdì dalle 9 alle 17. Sabato, domenica e festivi dalle 9 alle 18.30

Nella Marchesini alla Gam di Torino

La Gam di Torino omaggia Nella Marchesini, la "pittrice del quotidiano e degli affetti" amica di Carlo Levi e Piero Gobetti, e allieva di Felice Casorati, con una mostra nello spazio Wunderkammer visitabile fino al 29 settembre. La mostra, a cura di Giorgina Bertolino e Alessandro Botta, si intitola "La vita nella pittura. Opere dal 1920 al 1953".
Orari: da martedì a domenica dalle 10 alle 18.

Mostre da non perdere nel resto del Piemonte

"Una vita libera tra i monti" a Usseglio

"Una vita libera tra i monti. Fotografie di Carlo Virando accademico del Cai" è il titolo della mostra al Museo Civico Alpino Arnaldo Tazzetti di Usseglio, in provincia di Torino, visitabile fino al 22 settembre. Si tratta di 30 stampe ottenute dalla digitalizzazione delle lastre e delle stampe fotografiche provenienti dal fondo Virando, conservato dalla famiglia, e riprodotte in mostra da ABF Atelier per i Beni Fotografici. Orari: tutti i sabati e le domeniche dalle 14.30 alle 18.

"Terrazze Martini. Uno sguardo sul mondo" a Casa Martini di Pessione

Lo sport "in rosa" celebrato con alcuni scatti esclusivi della prima Coppa del Mondo di calcio femminile. Fino al 26 agosto a Casa Martini di Pessione, frazione di Chieri in provincia di Torino, sono esposte le immagini di quell’evento di quasi 50 anni che rivoluzionò il modo di concepire la donna nella società moderna. Orari: da lunedì a domenica dalle 10 alle 18.

Eventi per bambini

"Giochi e racconti prima dei Lumière" al Museo Nazionale del Cinema

La visita guidata "Giochi e racconti prima dei Lumière" al Museo Nazionale del Cinema, frequentabile di domenica, è dedicata ai bambini e le famiglie interessate a ripercorrere il cinema delle origini. Si passa dal teatro d’ombre fino ai primi disegni animati, in un racconto che si sviluppa attraverso la scoperta dei giochi ottici e degli spettacoli che hanno preceduto la nascita della settima arte. Orari: tutte le domeniche dalle 11 alle 12.

Torino: I più letti