Discarica abusiva a Cumiana, Noe sequestra quattro capannoni

Piemonte
Foto di Archivio (ANSA)

Sono in corso gli accertamenti per individuare i responsabili e per stabilire la provenienza dei rifiuti. I militari hanno individuato un’ampia area industriale in cui erano presenti i capannoni abbandonati

A Cumiana, in provincia di Torino, i carabinieri del Noe hanno scoperto dei capannoni adibiti a discarica abusiva. Sequestrate 6.500 tonnellate di rifiuti. Sono in corso gli accertamenti per individuare i responsabili e per stabilire la provenienza dei rifiuti. I militari hanno individuato un’ampia area industriale in cui erano presenti i capannoni abbandonati.

I controlli dei carabinieri

I servizi di osservazione, svolti anche con l’ausilio di un drone, hanno permesso di evidenziare la presenza di numerosi autotreni che operavano nella zona dove, invece, non sarebbero dovuti esserci delle attività. A insospettire, in particolare, il fatto che il traffico dei mezzi comportasse solo l’ingresso di rifiuti e nessuna uscita. È così scattato il blitz, che ha portato al sequestro dei rifiuti e dei capannoni, stipati fino al soffitto.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24