Torino, trasforma l'armadio in una serra per la marijuana: denunciato

Piemonte
Foto di archivio (Getty)

L'uomo, 33enne, deve rispondere dell'accusa di produzione, traffico e detenzione di sostanza stupefacente

Aveva allestito una serra artigianale per produrre marijuana all'interno di un garage, per questo un italiano di 38 anni è stato denunciato dalla polizia, a Torino, nell'ambito dei controlli effettuati dal commissariato Dora Vanchiglia. Produzione, traffico e detenzione di sostanza stupefacente le accuse nei suoi confronti.

La serra per la marijuana

La serra nel seminterrato era stata realizzata all'interno di un armadio in tela coibentata dotato di ventilatore, lampada alogena, estrattore con filtro di spurgo e ventola di immissione aria. Il tutto collegato a un trasformatore con temporizzazione e termostato per il controllo della temperatura e dell'umidità. All'interno del garage è stato trovato un barattolo in vetro con 100 grammi di marijuana e una bici del bike sharing priva di blocco di sicurezza. Nell'abitazione del 38enne sono stati trovati altri 25 grammi di hashish e marijuana, un coltello con tracce di stupefacente e un bilancino di precisione.

Arrestato un secondo uomo

Nell'ambito della stessa attività investigativa, la polizia ha sequestrato in via Giulia di Barolo 150 grammi di eroina in pietra, materiale per il confezionamento dello stupefacente, un bilancino di precisione, due coltelli con tracce di droga, 3 telefoni cellulari e oltre 800 euro in denaro contante. Lo stupefacente era nascosto nel bagno dell'abitazione di un 50enne, italiano, che è stato arrestato.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24