Ballottaggio elezioni comunali 2019: dopo 70 anni a Novi Ligure vince il centrodestra

Piemonte

Vincitore del ballottaggio nella città della Pernigotti è Gian Paolo Cabella, candidato leghista, che ha ottenuto il 51,22% delle preferenze

Il centrodestra conquista per la prima volta dopo settant’anni Novi Ligure, l'unico centro della provincia di Alessandria andato al ballottaggio. Gian Paolo Cabella, candidato della Lega, è il nuovo sindaco: con il 51,22% delle preferenze ha battuto il sindaco uscente di centrosinistra, Rocchino Muliere (Pd), che si è fermato al 48,78%. L'affluenza è stata del 53,31% (GUARDA I DATI IN TEMPO REALE - IL LIVEBLOG - LO SPECIALE - AFFLUENZA).

Le parole del neo sindaco Gian Paolo Cabella

"La fascia è un peso - commenta il neo primo cittadino - cercherò di portarla nel modo migliore per tutti i cittadini. Abbiamo conservato lo stesso vantaggio del primo turno cercando di fare del nostro meglio per portare avanti il nostro programma". "La vittoria di Novi è stata la più difficile - sostiene Riccardo Molinari, alessandrino segretario piemontese della Lega e capogruppo alla Camera del Carroccio -. Da domani Gian Paolo deve rimboccarsi le maniche".

Elezioni a Novi Ligure: i risultati del primo turno

Al primo turno Cabella aveva ottenuto il 43,97% delle preferenze, contro il 41,21% di Muliere. Terza Lucia Zippo del M5s con il 14,82% dei voti.  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24