Cerrina, derubano 86enne fingendosi agenti della polstrada: denunciati

Piemonte

I truffatori, con la scusa di una perquisizione, si erano introdotti in casa di un’anziana facendosi poi consegnare denaro e oggetti preziosi 

Tre truffatori sono riusciti a mettere a segno un furto in abitazione fingendosi agenti della polizia stradale ma sono stati identificati e denunciati. E’ successo nell’Alessandrino: i tre, con la scusa di una perquisizione, si erano introdotti in casa di un’anziana di 86 anni residente a Cerrina Monferrato, in provincia di Alessandria. Successivamente si erano fatti consegnare dalla vittima denaro e oggetti preziosi, adducendo come motivo "un controllo di polizia giudiziaria".

Le indagini

Dopo aver sentito i vicini di casa, analizzato i filmati di diverse telecamere di videosorveglianza della zona e attraverso l'individuazione fotografica, i carabinieri della Stazione sono risaliti a un 40enne e un 34enne, entrambi residenti in provincia di Vercelli e già noti alle forze dell'ordine, che sono stati denunciati per truffa. Sono in corso indagini per identificare il terzo componente del gruppo.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24