Incidente in montagna, morto alpinista in Valle Stura

Piemonte
Foto di Archivio (ANSA)

La vittima era con un compagno di ascensione, precipitato anche lui, ma senza riportare gravi ferite. Sul posto è intervenuto il soccorso alpino

Un alpinista italiano, Federico Pellegrini, 47 anni residente a Genova, è morto a causa di una caduta sulla salita per il Becco Ischiator, a oltre 2.100 metri di altitudine, in Valle Stura, in provincia di Cuneo. L'uomo era con un compagno di ascensione, precipitato anche lui, ma senza riportare gravi ferite.

I soccorsi

L'escursionista è precipitato per un centinaio di metri sul sentiero che porta ai quasi 3.000 metri di Becco Alto di Ischiator. La vittima stava compiendo un'escursione in compagnia di un amico, rimasto ferito ma non in modo grave grazie al fatto che è riuscito a fermare la caduta. I due erano partiti dal rifugio Zanotti a poco più di 2.100 metri di altitudine. Il Soccorso Alpino, i Vigili del Fuoco e la guardia di finanza hanno prima portato in salvo il ferito e poi recuperato la salma di Pellegrini.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24