Espulso due anni fa: individuato a Carmagnola dalla Polfer

Piemonte
Foto di archivio

I due ricorsi presentati dall'uomo, 30 anni, contro il mancato rinnovo del permesso di soggiorno, erano stati respinti. Il migrante viveva a Fossano

Un marocchino di 30 anni, espulso dalla Questura di Cuneo due anni fa ma rimasto in Italia, è stato individuato nella stazione di Carmagnola, in provincia di Torino, dalla Polfer, impegnata in un controllo di ispezione e vigilanza. L'uomo era domiciliato a Fossano (Cuneo). I suoi due ricorsi contro il mancato rinnovo del permesso di soggiorno risultano respinti: sono scattate dunque le procedure per l'espulsione.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24