Torino, calci e pugni al titolare di un minimarket: due arresti

Piemonte

Due giovani, di 21e 22 anni, hanno tentato di rubare una bottiglia di whisky ma sono stati scoperti dal proprietario del negozio che, nonostante l'aggressione subita, è riuscito a dare l'allarme 

Hanno aggredito a calci e pugni il titolare di un minimarket che li aveva sorpresi a rubare una bottiglia di whisky, per questo due peruviani, di 21 e 22 anni, sono stati arrestati dai carabinieri a Torino.

Il furto e il pestaggio

I due giovani sono entrati nel negozio e hanno chiesto al commesso di acquistare una cassa di birra. Sfruttando un suo momento di distrazione, hanno preso la bottiglia di whisky e l'hanno nascosta sotto il giubbotto. Un gesto notato dal titolare del negozio che li ha accusati di furto. I due l'hanno aggredito e la vittima è corsa in strada chiedendo aiuto ai passanti. L'uomo è stato soccorso da una pattuglia dei carabinieri, impegnata in un controllo nella zona. I due ladri, fermati in via Cecchi, sono finiti in manette.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24