Maltempo, pioggia e neve in Piemonte: scatta l'allerta gialla

Piemonte

Il fiume Tanaro potrà raggiungere la piena ordinaria, mentre il livello del Po a Torino dovrebbe crescere di 1,5 metri. Il pericolo di valanghe raggiungerà il grado 3 

Allerta gialla per le piogge, dal pomeriggio di venerdì 17 maggio, in Piemonte. Forti temporali, informa l'Agenzia regionale per la protezione ambientale, sono previsti sulle zone occidentali della regione, dove c'è il rischio di locali allagamenti e isolate frane superficiali. (IL METEO)

Neve a 1600 metri

Nell'alta valle il fiume Tanaro potrà raggiungere la piena ordinaria. Il livello del Po a Torino dovrebbe crescere di 1,5 metri, restando comunque al di sotto dei livelli di attenzione. La quota neve è a 1600 metri, solo nel pomeriggio di sabato 18 maggio aumenterà gradualmente, fino a 2200-2300 metri. Il pericolo di valanghe raggiungerà il grado 3 (su una scala che arriva a 5), "marcato" prima nel Cuneese e sui settori di confine, poi, prevede Arpa, anche sulla fascia prealpina dalle Alpi Cozie Nord alle Pennine.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24