Guida un tir senza patente sulla Torino-Milano, sequestrato il veicolo

Piemonte
Foto di archivio

Il camionista è stato bloccato all’altezza della barriera di Rondissone. Dai controlli eseguiti dagli agenti della polizia stradale di Novara è anche emerso che non aveva il foglio di registrazione nel cronotachigrafo 

Non aveva mai conseguito la patente, eppure era alla guida di un tir, il camionista bloccato sull'autostrada Torino-Milano, all'altezza della barriera di Rondissone (Torino), da una pattuglia della polizia stradale di Novara. Gli agenti, attraverso un controllo delle banche dati, hanno scoperto che l'uomo, un torinese di 45 anni, non era in possesso della licenza di guida. Dalle verifiche è inoltre emersa l’assenza del foglio di registrazione nel cronotachigrafo, che misura la velocità, i tempi al volante e le distanze percorse dal veicolo. La pattuglia ha sequestrato il mezzo del peso complessivo di 44 tonnellate. Il 45enne stava viaggiando di notte, probabilmente - è il sospetto degli agenti, impegnati in un servizio mirato di verifica della regolarità del trasporto delle merci su strada - sperando di eludere i controlli.  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24