Si finge un agricoltore per frodare il fisco, scoperto nel Novarese

Piemonte
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

Avrebbe omesso di dichiarare ricavi per oltre 500mila euro in quattro anni. A insospettire i finanzieri l'enorme quantitativo di prodotti venduti a fronte di terreni coltivati per meno di un ettaro 

Per frodare il fisco, un commerciante della zona di Novara si è spacciato per un imprenditore agricolo in modo da avvalersi delle apposite agevolazioni fiscali. È stato smascherato dalla guardia di finanza di Borgomanero. L'uomo avrebbe omesso di dichiarare ricavi per oltre 500mila euro in quattro anni. Secondo quanto accertato, il commerciante dichiarava solo il reddito agrario relativo ai terreni coltivati nella sua disponibilità, che era nell'ordine di poche decine di euro all'anno. A insospettire i finanzieri è stato l'enorme quantitativo di prodotti venduti a fronte di terreni coltivati per meno di un ettaro.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24