Omicidio Murazzi, difesa Said ricorrerà in Cassazione nel processo per maltrattamenti

Piemonte
Foto di archivio (ANSA)

L'obiettivo è riaprire il processo a Said Mechaquat per maltrattamenti in famiglia. L'uomo era stato condannato a 18 mesi di reclusione con una sentenza diventata definitiva l'8 maggio 2018

L'avvocato di Said Mechaquat, l'uomo che ha confessato di aver ucciso Stefano Leo con una coltellata alla gola, sta preparando un ricorso in Cassazione per riaprire il processo al suo assistito per maltrattamenti in famiglia. Mechaquat era stato condannato a 18 mesi di reclusione con una sentenza diventata definitiva l'8 maggio 2018, quando la Corte d'appello aveva dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal suo difensore dell'epoca. Per effetto di quella decisione, l'uomo avrebbe dovuto essere arrestato. L'avvocato Foti chiederà inoltre che l'esecuzione della sentenza venga sospesa.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24