Scarichi abusivi nel lago d’Orta, sequestrate due aziende

Piemonte
Foto di archivio (ANSA)

Il provvedimento è scattato dopo le indagini dei carabinieri forestali che hanno effettuato i controlli su 15 ditte. Due titolari sono stati denunciati 

Due aziende sono state sottoposte a sequestro penale per la gestione irregolare dei rifiuti, nella zona del lago d’Orta. Il provvedimento è scattato dopo le indagini dei carabinieri forestali, nell'ambito del monitoraggio sugli scarichi. I militari hanno controllato 15 ditte e hanno denunciato i titolari di due imprese. In uno dei casi, l'azienda risultava del tutto priva di autorizzazioni ambientali, sia per la gestione dei rifiuti, sia per le immissioni di gas in atmosfera. Nell'altro, è stata contestata l'illecita gestione dei rifiuti, non essendo tracciabile la destinazione finale di quelli prodotti dall'attività aziendale. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24