Novara, falso avvocato inganna le Commissioni Tributarie: denunciato

Piemonte
Foto di archivio

Secondo le indagini della guardia di finanza, il professionista, denunciato per esercizio abusivo e falsità ideologica, avrebbe avuto un reddito non dichiarato di 380 mila euro 

Un falso avvocato, che operava presso varie Commissioni Tributarie provinciali e regionali del Nord dell'Italia rappresentando numerosi contribuenti, è stato scoperto e denunciato dalla Compagnia della guardia di finanza di Borgomanero.

L'inganno

Si vantava con la clientela dei propri titoli, ma in realtà, il professionista è risultato essere in possesso di una laurea, presa in un paese straniero, in materia legale non riconosciuta in Italia. Il finto avvocato è riuscito ad accreditarsi nei confronti dei privati, confusi dai titoli accademici vantati dal professionista su un sito internet, ma anche delle Commissioni Tributarie, poiché il sedicente avvocato avrebbe attestato falsamente di poter rappresentare terzi in giudizio. Il professionista è stato denunciato per esercizio abusivo e falsità ideologica. Secondo la guardia di finanza il finto legale avrebbe avuto un reddito non dichiarato di 380 mila euro.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24