Sofia Goggia: "Incidente tosto, ma sono rimasta lucida"

Piemonte
Foto di Archivio

Così la Goggia: "Sono finita sul tetto di un pulmino, una cosa molto inaspettata: la dinamica è stata tosta, non ho avuto neppure il tempo di realizzare"

"Io sto veramente bene, sono uscita illesa dall'incidente. Sono finita sul tetto di un pulmino, una cosa molto inaspettata: la dinamica è stata tosta, non ho avuto neppure il tempo di realizzare, ma più che lasciar prendere il sopravvento alla paura, ho cercato di rimanere lucida e presente". Sono le parole della sciatrice Sofia Goggia, che ha commentato, a margine della cerimonia di premiazione degli atleti delle Fiamme Gialle a Roma, l'incidente stradale di domenica scorsa al Sestriere dal quale è rimasta illesa.

Le Olimpiadi del 2026

"Una grande occasione per il nostro Paese", il giudizio delle campionesse Dorothea Wierer e Sofia Goggia sulla candidatura di Milano e Cortina alle Olimpiadi invernali del 2026. "Spero che i Giochi del 2026 vengano assegnati al nostro bel Paese. Siamo l'Italia, tutto è racchiuso nel nome. L'italianità è già un valore sopra tutto e sopra tutti. Ci sono però ancora tante stagioni da disputare, tante gare: sogno i Giochi in Italia e spero di arrivarci per poter gareggiare in quella che sarebbe sicuramente la mia ultima Olimpiade", ha concluso la Goggia.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24