Biella, cannabis light: sequestrati 15mila euro di prodotti

Piemonte
Foto di Archivio (ANSA)

Il business della "cannabis light" non prevede la commercializzazione di prodotti derivanti dalla cannabis, quali infiorescenze, resine e oli per uso umano, attraverso combustione o inalazione

A Biella e in provincia ci sono stati dei controlli della guardia di finanza in alcuni esercizi commerciali specializzati nel business della "cannabis light". Le fiamme gialle hanno sequestrato 1.568 confezioni, di vario formato, di infiorescenze, oli e resine di cannabis per un totale di circa 3,2 chili, nonché 65 strumenti per fumatori e 18 confezioni di semi. Il valore commerciale totale delle sostanze sequestrate è pari a oltre 15mila euro.

Le denunce

La guardia di finanza ha denunciato nove persone, rappresentanti legali delle ditte ispezionate. Il business della "cannabis light" non prevede la commercializzazione di prodotti derivanti dalla cannabis, quali infiorescenze, resine e oli per uso umano, attraverso combustione o inalazione.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24