Rapinarono ufficio postale nel Verbano: quattro arresti

Piemonte
Immagine d'archivio (Getty Images)

I quattro sono stati identificati dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Verbania grazie a un’impronta digitale, lasciata sul luogo del misfatto 

Catturati i responsabili della rapina avvenuta il 3 dicembre scorso all’ufficio postale di Nonio, piccolo comune del Verbano-Cusio-Ossola. Si tratta di quattro uomini di origini campane tra i 25 e i 63 anni. I quattro sono stati identificati dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Verbania grazie a un’impronta digitale lasciata sul luogo del misfatto. Gli arrestati dovranno ora rispondere di rapina aggravata in concorso e porto illegale di armi in concorso.

La rapina

Il colpo è stato messo a segno nelle prime ore del giorno. I quattro, dopo aver minacciato la direttrice dell'ufficio postale, si sono fatti consegnare 7mila euro in contanti e sono fuggiti. Grazie all'indicazione della direttrice, i militari sono riusciti a 'isolare' un'impronta digitale, successivamente ricondotta dai Ris di Parma a un pregiudicato residente nel Napoletano. Successive indagini hanno permesso di risalire agli altri tre membri della banda, compreso il basista, un insospettabile carpentiere di 63 anni di origini campane, ma residente a Cesara, nel Cusio.  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24