Balme, l’impianto sciistico era pericoloso: denunciato il gestore

Piemonte
Immagine d'archivio (ANSA)

L’uomo dovrà rispondere di lesioni personali colpose. Le indagini erano scattate nel gennaio 2018 quando un giovane sciatore riportò vari traumi dopo una caduta 

E’ stata classificata come pericolosa la sciovia ‘Pakinò’ di Balme, nota località sciistica in provincia di Torino. L’ex gestore dell’impianto dovrà quindi rispondere di lesioni personali colpose. Nel gennaio 2018 un giovane sciatore riportò vari traumi dopo una caduta.

Le indagini

A seguito di quell’incidente sono scattate le indagini della guardia di finanza di Torino, coordinate dalla Procura di Ivrea, che hanno accertato come incidenti simili si fossero verificati altre volte su quell’impianto. Dalla ricostruzione degli inquirenti è infatti emerso che, nello stesso punto e con le stesse dinamiche, erano avvenuti in passato episodi analoghi, all’origine dei quali ci sarebbe una gestione superficiale dell'impianto. Quest'anno la sciovia è rimasta chiusa; nel frattempo il comune di Balme ne ha affidato la gestione a un altro soggetto.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24