Torino, cadavere in casa vegliato da sorella: era morto da 10 giorni

Piemonte
Foto di archivio (ANSA)

Il corpo dell'uomo è stato rinvenuto su una poltrona. Dai primi accertamenti medico-legali risulta che sia morto per cause naturali una decina di giorni prima del ritrovamento

Il cadavere di un pensionato di 71 anni, morto da circa dieci giorni, è stato trovato a Torino dagli assistenti sociali nella sua casa a Torino. A vegliare il cadavere, secondo quanto riferito dal 118, c'era la sorella, affetta da problemi psichici. È avvenuto in via Bene Vagienna, al quarto piano di un palazzo nel quartiere Santa Rita. Sono in corso le indagini della squadra mobile di Torino e del commissariato San Secondo per chiarire le dinamiche dell’accaduto.

Il cadavere è stato trovato su una poltrona

A trovare il corpo sono stati i servizi sociali. Dopo alcune segnalazioni dei vicini di casa gli operatori hanno telefonato alla donna, la quale ha riferito della morte del fratello. Controllando i registri dell'anagrafe, si è scoperto che il decesso non era stato registrato. Gli operatori dei servizi sociali sono quindi andati a controllare di persona e hanno trovato il cadavere su una poltrona. Dai primi accertamenti medico-legali risulta che l'uomo sia morto per cause naturali una decina di giorni prima del ritrovamento.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24