Domodossola, ingerisce 100mila euro di cocaina: arrestato 22enne

Piemonte
Foto di archivio (Getty Images)

Il ragazzo, che ha ingerito oltre due etti di cocaina, è stato notato dagli uomini della guardia di finanza a bordo del treno Ginevra-Venezia 

Viaggiava sul treno Ginevra-Venezia con 15 ovuli di cocaina nell'addome il 22enne, di origini nigeriane, residente nel foggiano, arrestato alla stazione di confine di Domodossola dalla guardia di finanza. I militari lo hanno notato per l'atteggiamento particolarmente nervoso e dopo aver controllato il suo bagaglio lo hanno portato all'ospedale di Domodossola per i controlli del caso. Le radiografie hanno mostrato la presenza degli ovuli, contenenti in tutto oltre due etti di cocaina. La droga, immessa sul mercato, avrebbe potuto fruttare circa 100mila euro. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24