Casale Monferrato, sventata rapina a ufficio postale

Piemonte
Immagine d'archivio (Getty Images)

Tra le persone bloccate dalla polizia, c’è anche l'ex collaboratore di giustizia Vincenzo Pavia, 62 anni, vicino alla famiglia del boss Belfiore 

Quattro rapinatori sono stati fermati oggi, lunedì 11 febbraio, poco prima che assaltassero un ufficio postale di Casale Monferrato, in provincia di Alessandria. Tra le persone bloccate dalla polizia, c’è anche l'ex collaboratore di giustizia Vincenzo Pavia, 62 anni, vicino alla famiglia del boss Belfiore. Gli altri fermati sono Pier Giuseppe Flematti, 65 anni, Antonio Defeudis, 59 anni e Alessandra Borgna, 42 anni.

Le indagini

Le indagini che hanno permesso di sventare la rapina sono partite lo scorso gennaio, quando gli investigatori hanno iniziato a seguire i movimenti di Pavia, noto rapinatore di banche e uffici postali, i suoi incontri e i suoi contatti. Nel corso dell’operazione la polizia ha sequestrato l'auto su cui Pavia viaggiava, una Fiat Panda rubata, un revolver calibro 38 carico e con matricola abrasa, alcuni telefoni e guanti in lattice. A fine gennaio, Pavia è stato condannato dal Tribunale di Torino per una rapina commessa il 3 aprile 2018 alle Poste di corso Casale, nel capoluogo piemontese.  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24