Torino, 32enne importuna viaggiatori e aggredisce agenti della Polfer

Piemonte
Foto di archivio

Negli uffici della polizia, ha poi sferrato un pugno a un poliziotto e ne ha spinto un altro a terra nel tentativo di scappare. Processato per direttissima è stato condannato a quattro mesi di reclusione 

Prima ha importunato i viaggiatori nell’atrio della biglietteria della stazione di Porta Nuova a Torino e poi ha aggredito gli agenti della Polfer che erano intervenuti per riportare la calma. L’uomo, un russo di 32 anni, già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona e porto abusivo di armi, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Accompagnato negli uffici della polizia, il 32enne ha sferrato un pugno contro un poliziotto, seduto alla scrivania per redigere degli atti, e ha spinto un altro agente per terra nel tentativo di scappare. È stato processato per direttissima ed è stato condannato a quattro mesi di reclusione.

Bloccato anche un 49enne

Sempre alla stazione di Porta Nuova, la Polfer ha bloccato un italiano di 49 anni che, armato di coltello, minacciava di morte i clienti di un bar. Per lui sono scattate le manette per utilizzo di armi e possesso di stupefacenti.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24