Torino, sevizia la compagna con un guinzaglio: condannato a 8 anni

Piemonte
Foto di Archivio (ANSA)

L'episodio risale al 2016 e si è svolto nella stanza di un albergo a ore del quartiere Barriera di Milano. Il PM Marco Sanini aveva chiesto nove anni e quattro mesi

Un uomo di 40 anni è stato condannato, dal tribunale di Torino, a otto anni di carcere per aver picchiato, seviziato e legato con un guinzaglio la sua compagna per infliggerle una punizione. L'episodio risale al 2016 e si è svolto nella stanza di un albergo a ore del quartiere Barriera di Milano. La parte lesa è una giovane della Slovacchia che ora è tornata nel suo paese di origine.

La dinamica dei fatti

Secondo l'accusa, la donna era stata punita perché aveva acquistato del crack da spacciatori nigeriani pagando la droga con una prestazione sessuale. I difensori, invece, avevano sostenuto che si trattava di un gioco erotico. Il PM Marco Sanini, che procedeva per sequestro di persona, violenza sessuale e maltrattamenti, aveva chiesto nove anni e quattro mesi.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24