Rapina e aggressione in negozio nel Torinese: arrestata una 24enne

Piemonte
Foto di archivio (LaPresse)
carabinieri_lapresse

È accusata di aver compiuto, insieme ad altri due complici, una rapina in pieno centro a Bussoleno ai danni di una negoziante che era anche stata aggredita

Arrestata una giovane di 24 anni senza fissa dimora, accusata di aver preso parte a una violenta rapina nel centro di Bussoleno, in provincia di Torino. Secondo gli investigatori la donna farebbe parte di una banda dedita ai furti e alle rapine. L’episodio contestato alla ragazza risale al 22 settembre. Tre persone, due donne e un uomo, erano entrati nel negozio con la scusa di chiedere informazioni su un vestito. Poi avevano spinto la vittima a terra, l'avevano bloccata tenendole un piede sulla schiena, le avevano tolto gli occhiali da vista ed erano scappati rubando i 5 mila euro del fondo cassa. Dopo l’arresto della ragazza, eseguito anche grazie ai video delle telecamere di sorveglianza della zona, le indagini proseguono per identificare gli altri complici.

La titolare del negozio: “Volevo chiudere, ero terrorizzata”

La titolare del negozio, che dopo la rapina aveva espresso la volontà di chiudere il negozio, dopo l'arresto ha cambiato idea: "Stare da sola a lavorare da quel giorno mi terrorizzava. Volevo chiudere. Ringrazio i carabinieri".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24