Torino, guada il torrente e affonda nel fango: salvato 62enne

Piemonte
Foto di archivio (ANSA)
03-maltempo-torrente-enza-ansa

L'uomo ha deciso di guadare il Sangone per arrivare a casa prima, quando è affondato nel fango del fiume. È stato trasportato in ospedale in ipotermia 

Un 62enne ha pensato di guadare il torrente Sangone, a Beinasco, nella zona sud di Torino, per arrivare prima a casa. L'uomo è però rimasto bloccato nel fango ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco e dei sanitari del 118 per liberarlo. Il 62enne è affondato nel fango sino al torace. Il personale dell'elisoccorso del 118 si è calato con un verricello per trarlo in salvo. Dopo essere stato salvato, l'uomo è stato trasportato all'ospedale San Luigi di Orbassano in stato ipotermico. Le sue condizioni non sono gravi.  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24