Torino, incidente vigilia di Natale: interrogata 24enne alla guida

Piemonte

La ragazza ha affermato che, pur avendo assunto cocaina, era lucida al momento dell'incidente e ha cercato di soccorrere l'amica, morta per le ferite riportate

È stata interrogata dalla Procura di Torino Jessica, la 24enne di Druento (Torino) arrestata dai carabinieri dopo l'incidente stradale della vigilia di Natale in cui è morta l'amica e coetanea Alice Tesio, che viaggiava sul sedile del passeggero. La giovane è risultata positiva alla cocaina ed è stata arrestata con l'accusa di omicidio stradale.

Il racconto della 24enne

Difesa dall'avvocato Luigi Chiappero, la 24enne ha raccontato di essersi messa alla guida della sua Lancia Ypsilon dopo essere uscita da un locale. "Ho incontrato un'auto che arrivava in senso opposto e ho perso il controllo - ha sostenuto davanti al magistrato -, sbandando a destra e a sinistra". L'auto è finita contro un muro e poi contro un palo della luce. L'amica è morta per le ferite. "Diverse ore prima avevo assunto cocaina e bevuto due cocktail - ha ammesso -. In quel momento, però, ero lucida e ho tentato di soccorrere la mia amica".
L'avvocato Chiappero ha chiesto la revoca dei domiciliari così da permettere alla giovane di andare a lavorare.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.