Torino, abusò delle fidanzatine del figlio: chiesta condanna a 23 anni

Piemonte

L'uomo chiedeva al figlio di ammanettarle e bendarle per poi violentarle. Tra le vittime le fidanzatine del figlio, le amiche della figlia e altre giovani adescate sui social

Costringeva il figlio 14enne ad ammanettare e bendare le fidanzatine, per poi violentarle sostituendosi a lui. Un uomo di 44 anni, addetto alla sicurezza in una discoteca, è imputato a Torino con l'accusa, tra le altre, di violenza sessuale e detenzione di materiale pedopornografico. Il PM Barbara Badellino ha chiesto la condanna a 23 anni di carcere.

Le vittime

Gli episodi contestati sarebbero avvenuti nell'abitazione dell'imputato tra il 2008 e il 2009. Le vittime delle violenze sarebbero  undici, per lo più minorenni: si tratterebbe delle fidanzatine del figlio, ma anche di alcune amiche della figlia e di altre giovani che l'uomo adescava sui social. Il 44enne è anche accusato di maltrattamenti nei confronti della figlia, oggi 15enne. Le indagini della squadra mobile di Torino sono state avviate dopo la denuncia di una delle vittime, che ha raccontato l'accaduto ai propri genitori.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.