Famiglia sequestrata durante rapina in villa nel Casertano

Piemonte

Un imprenditore, sua moglie e il figlio sono stati legati e imbavagliati prima di essere derubati. I rapinatori hanno anche consumato un veloce spuntino

Sequestrati per due ore nella loro villa. Durante una rapina a Macerata Campania nel Casertano un’intera famiglia è stata tenuta sotto sequestro. A compiere la rapina è stata una banda, secondo le prime ricostruzioni dell’Est Europa, i cui membri sono tuttora ricercati dai carabinieri. Secondo quanto riferito dal proprietario della casa, un imprenditore edile di 82 anni, gli uomini, a volto coperto e armati, lo hanno sorpreso nel sonno. L’imprenditore, la moglie e il figlio sono stati legati e imbavagliati. I rapinatori si sono fatti dire dov’era la cassaforte per accedere al contenuto, ovvero denaro e gioielli. Prima di uscire di casa hanno anche consumato un veloce spuntino. Il primo a liberarsi è stato il figlio del costruttore che ha poi chiamato i carabinieri.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.