Torino, accoltellano il cliente di un bar: arrestati padre e figlio

Piemonte

I due, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, hanno minacciato la cameriera che si era rifiutata di dar loro degli alcolici. L’aggredito è stato picchiato per aver difeso la donna 

Hanno accoltellato il cliente di un bar di Torino, intervenuto per difendere la cameriera, e lo hanno preso a calci e pugni. Gli aggressori sono due romeni, padre e figlio, di 35 e 15 anni, che sono stati arrestati dagli agenti delle volanti e del commissariato Madonna di Campagna. Sono accusati di lesioni aggravate e rapina in concorso. I due, già conosciuti per atteggiamenti violenti e provocatori, sono entrati nel locale di via Stradella sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Una volta dentro hanno chiesto alla cameriera degli alcolici. La ragazza si è rifiutata e i due romeni hanno iniziato a insultarla e minacciarla. In difesa della giovane è arrivato il cliente, che è stato aggredito e derubato del cellulare. L’uomo ha riportato ferite giudicate guaribili in 25 giorni. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.