Controlli polizia a Torino, trovata droga in auto e sottotetto piscina

Piemonte

Trovato più di un chilo di hashish e marijuana nella macchina e nella camera di un giovane di 22 anni. Sorpresi sei ragazzi sul tetto della piscina Parri con sette involucri di cocaina 

Aveva nascosto in casa e in auto più di un chilo di droga tra marijuana e hashish. Un giovane di 22 anni, italiano e incensurato, è stato arrestato dalla polizia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Nella macchina, posteggiata in corso Dante a Torino, gli agenti del commissariato Barriera Nizza hanno trovato una borsa per la palestra e una scatola di cartone con circa 700 grammi di marijuana. Nella sua camera da letto invece hanno sequestrato 641 grammi di marijuana e hashish, un grinder utilizzato per sminuzzare la droga e numerosi 'pizzini' con i nomi delle diverse qualità di cannabis.

Controllo straordinario disposto dal questore Messina

L’operazione è scattata nell'ambito di un controllo straordinario del territorio disposto a Torino dal questore Francesco Messina. Nel corso dell’attività i poliziotti hanno arrestato in via Galliari un uomo di 41 anni sloveno trovato con un passaporto falso, mentre in via Principe Tommaso un giovane egiziano è stato multato perché in possesso di hashish. Sei ragazzi di origine africana, tra i 18 e i 20 anni, sono stati sorpresi sul tetto della piscina Parri, vicino a una rientranza dove erano nascosti sette involucri di cocaina. Accompagnati all’ufficio immigrazione, quattro giovani, due senegalesi, un mauritano e un maliano, sono stati espulsi.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.