Torino, carabinieri restituiscono a Chiesa antico codice liturgico

Piemonte

Il codice era stato acquistato regolarmente da un professore di Lettere della provincia di Ancona, ignaro della sua provenienza illecita. L'uomo aveva fin da subito manifestato l'intenzione di restituirlo

Un antico codice liturgico del XV secolo, rubato e poi recuperato dal Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Torino, torna oggi alla diocesi di Acqui Terme (Alessandria). La restituzione al Santuario di Incisa Scapaccino, nell'Astigiano, nell'ambito della celebrazione della Virgo Fidelis, patrona dell'Arma. Le indagini erano partite dalla segnalazione di un canonico della Cattedrale di Acqui Terme, studioso della vita e delle opere di San Guido, che aveva trovato il prezioso volume messo all'incanto da una nota casa d'aste romana. Il codice, nel frattempo, era stato acquistato regolarmente da un professore di Lettere della provincia di Ancona che, una volta identificato, aveva dichiarato di essere del tutto ignaro della provenienza illecita del bene e aveva manifestato l'intenzione di restituirlo. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.