Arrestato 48enne nel Torinese: nascondeva hashish nella cassa del bar

Piemonte
hashish_getty

I carabinieri sono risaliti all'uomo dopo aver bloccato due giovani, trovati in possesso di 3 grammi di sostanze stupefacenti. L’uomo teneva la droga nella cassa del bar di cui era titolare 

I carabinieri di Cuorgnè, in provincia di Torino, hanno arrestato per spaccio un 48enne residente in città. Lunedì 12 novembre, i militari hanno controllato due giovani della zona, trovandoli in possesso di 3 grammi di hashish.

La perquisizione in un bar

Una volta individuato il fornitore, è scattata la perquisizione in un bar di Valperga, sempre in provincia di Torino, dove i carabinieri hanno rinvenuto 56 grammi di hashish, già suddivisi in 32 dosi, nascosti nel cassetto sotto il registratore di cassa. L'uomo, secondo gli accertamenti dei militari, vendeva la droga a 10 euro la dose, quasi sempre ad una clientela piuttosto giovane. Nel bar sono stati sequestrati anche altri materiali sospetti, tra cui un machete, occhiali di marca e bottiglie di profumi.

La denuncia

Il 48enne è stato anche denunciato per ricettazione. Dopo l'udienza davanti al Gip di Ivrea, che ha convalidato l'arresto, l'uomo dovrà presentarsi tutti i giorni dai carabinieri e non potrà lasciare Cuorgnè.

Torino: I più letti