Alessandria, gestione illecita rifiuti edili: denunciato imprenditore

Piemonte

Trovato un cumulo di rifiuti, di circa mille metri cubi. L’Arpa Piemonte ha accertato la presenza di frammenti di cemento-amianto miscelati nell’ammasso 

Denunciato ad Alessandria un imprenditore per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, deposito incontrollato e miscelazione illecita. I carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico hanno ispezionato un’impresa che si occupa di lavorazioni edili e recupero detriti. Dal controllo, eseguito con il supporto dei militari del territorio, sono emerse alcune difformità rispetto alla normativa ambientale.

Le irregolarità

I carabinieri hanno trovato un cumulo di rifiuti, di circa mille metri cubi, collocato nella postazione destinata alle materie prime già recuperate e pronte per essere commercializzate. I risultati delle analisi svolte dai tecnici di Arpa Piemonte, intervenuti sul posto, hanno permesso di accertare la presenza di frammenti di cemento-amianto miscelati nell’ammasso, decretandone la pericolosità. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.