Torino, rompe il naso ad autista tram: arrestato giovane di 19 anni

Piemonte
Fotogramma_Carabinieri_Torino

Il ragazzo ha accusato l’autista, in pausa, di non voler partire. Disposto un piano straordinario di controlli da parte dei carabinieri 

I carabinieri hanno arrestato un italiano di 19 anni, già noto alle forze dell’ordine di Torino, per aver aggredito con una testata un autista di un tram, in pausa prima che il mezzo partisse.

Il racconto dell'autista aggredito

L’aggressione è avvenuta al capolinea del tram 16, tra piazza Sabotino e via Villarbasse. Il giovane si sarebbe alterato perché l’autista non partiva. "Ha iniziato a insultarmi, a battere le mani e la testa contro il vetro. E, quando mi sono alzato, mi ha colpito spaccandomi il naso", racconta l'autista Gtt, l'azienda del trasporto pubblico locale. A chiamare i carabinieri sono stati alcuni passeggeri.

Piano straordinario di controlli

L'accusa per il giovane, che è stato fermato in un bar vicino al luogo dell'aggressione, è di violenza, lesioni e minaccia a pubblico ufficiale. Per prevenire ulteriori episodi di furti e violenze sui mezzi pubblici, il Comando provinciale dei carabinieri di Torino ha predisposto un piano straordinario di controlli. Nel corso di queste operazioni, alle fermate dei bus e alla stazione ferroviaria Lingotto sono state identificate 46 persone, controllate 9 auto e 4 bar.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.