Torino, ladro arrestato dopo furto in casa: si cercano i complici

Piemonte
GettyImages_Carabiniere_nascita_Roma

L’uomo, un albanese 24enne e senza fissa dimora, è stato intercettato a bordo di un’auto, risultata rubata. Sulla vettura, i carabinieri hanno sequestrato il materiale per commettere i colpi 

Un ladro, specializzato in furti in appartamento, è stato arrestato dai carabinieri poco dopo aver messo a segno un colpo in una casa a Ciriè, nel Torinese. L’uomo fermato è un albanese di 24 anni e senza fissa dimora. Gli uomini dell’Arma lo hanno intercettato in via Basso mentre era a bordo di una Lancia Y, che è poi risultata rubata. Con lui, c’erano due complici, che sono riusciti a scappare. Sulla vettura, i militari hanno trovato un cacciavite, una pistola scacciacani, quattro paia di guanti, una torcia e due cappelli da baseball. Tutto questo materiale, usato per compiere i furti, è stato sequestrato, insieme a una spilla d'oro e un orologio Patek Philippe rubati.

Sulle tracce dei complici

L'accusa è furto aggravato in concorso, ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, porto di armi od oggetti atti ad offendere. Gli investigatori sono ora sulle tracce dei complici e sospettano che la banda abbia messo a segno diversi colpi nel torinese. Durante i controlli del territorio disposti dal comandante provinciale, colonnello Francesco Rizzo, in tutta la provincia, i carabinieri hanno denunciato tre nomadi, tra i 18 e i 32 anni, per il possesso di 15 coltelli da macellaio.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.