Viola obbligo di dimora, 21enne arrestato nel Vercellese

Piemonte
polfer_ansa

Il giovane, originario del Cuneese ma residente a Biella, era stato arrestato nel 2017 con l’accusa di rissa in concorso, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale 

È stato rintracciato e arrestato a Santhià, comune in provincia di Vercelli, il 21enne resosi latitante, per avere violato l’obbligo di dimora. A fermarlo è stata la polizia ferroviaria. Il giovane è originario del Cuneese ma era residente a Biella. Era finito in manette, nel novembre del 2017, con l’accusa di rissa in concorso, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Il tribunale biellese aveva disposto nei suoi confronti l’obbligo di dimora a Biella, che il giovane non ha però rispettato. La latitanza si è conclusa alla stazione ferroviaria di Santhià, dove il ragazzo è stato identificato e poi portato in carcere. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.