Verbania, troppa sostanza urticante in bomboletta spray: denunciato

Piemonte
spray_urticante

Un 28enne, uscito due giorni fa dal carcere, è stato trovato in possesso di una bomboletta con concentrazione di sostanze urticanti al di fuori della norma italiana

Un 28enne, H.F.V.M., è stato denunciato a piede libero, perché trovato in possesso di una bomboletta di spray urticante al peperoncino con una concentrazione superiore a quella consentita dalla legge italiana. Il giovane, che ha dichiarato di essere una guardia giurata in Svizzera, era stato scarcerato solo due giorni fa, dopo essere stato arrestato dalla Guardia di Finanza con mezzo chilo di marijuana. Il 28enne si trovava in questura perché gli agenti stavano completando le pratiche burocratiche per il suo rimpatrio volontario quando è avvenuto il ritrovamento della bomboletta, che il ragazzo conservava nel suo zaino. Gli agenti hanno rinvenuto il contenitore da 63 millilitri con una concentrazione di sostanza urticante al 12%, parametro al di fuori della norma italiana, il che rende la bomboletta un’arma a tutti gli effetti. La giustificazione addotta dal ragazzo, a sua discolpa, è stata che quella bomboletta era per lui uno strumento di lavoro dal momento che è una guardia giurata. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.