Torino, tenta furto a prostituta: rischia il linciaggio delle colleghe

Piemonte
Carabinieri_Operazione

Il protagonista della vicenda è un milanese, 52 anni, che ha cercato di rubare la borsetta a un’albanese 21enne. L’uomo è stato bloccato dai carabinieri, chiamati da una delle giovani 

Ha cercato di rubare la borsetta ad una prostituta ma è stato prontamente aggredito dalle sue colleghe, che avevano assistito alla scena, ed ha rischiato il linciaggio. È successo a Torino, in corso Giulio Cesare. Il protagonista della vicenda è un milanese di 52 anni. L’uomo si è avvicinato a un’auto, a bordo della quale c’erano una prostituta albanese 21enne e il suo cliente. Si è prima qualificato come carabiniere e poi, con un martelletto, ha rotto il vetro della vettura per prendere la borsa della ragazza. Le altre prostitute hanno assistito alla scena e, immediatamente, sono accorse in soccorso della collega, aggredendo il 52enne con le scarpe con i tacchi a spillo. Il rapinatore è stato arrestato dai carabinieri, allertati da una delle giovani. È, ora, accusato di tentata rapina aggravata, violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, sostituzione di persona, ricettazione e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. È emerso che l’uomo era arrivato nel capoluogo torinese a bordo di una Toyota Yaris, risultata rubata alla sindaca di Cormano, centro nel Milanese, e che era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere del Tribunale di Milano.  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.