Sull'app di Uber un'icona per la sicurezza di passeggeri e autisti

Immagine di archivio (Getty Images)
2' di lettura

Sarà a forma di scudo e offrirà nuove funzioni: i viaggiatori potranno condividere la corsa con cinque contatti di fiducia, per conducenti e corrieri arriverà il monitoraggio della velocità 

Viaggiare con Uber sarà più sicuro, grazie a una nuova funzione dell’app che permetterà ai passeggeri di comunicare i propri spostamenti ad altre persone. Lo spiega l’azienda statunitense in una nota pubblicata sul proprio sito, nella quale annuncia contestualmente altre misure che riguarderanno anche il servizio Uber Eats e contribuiranno ad aumentare la sicurezza di autisti e corrieri. L’aggiornamento toccherà 135 città in 23 Paesi europei: in Italia, l’opzione sarà disponibile a Milano, Roma, Napoli, Bologna, Rimini, Reggio Emilia e Trieste, luoghi in cui la compagnia è presente con almeno uno dei suoi servizi.

Contatti di fiducia e anonimato

Le funzionalità che tutelano maggiormente la sicurezza dei passeggeri sono state già sperimentate da qualche tempo, almeno in parte, negli Stati Uniti. Tra le prime opzioni testate da Uber fin dai primi mesi dell’anno c’era la possibilità di entrare in contatto con i servizi di emergenza premendo un apposito tasto nell’applicazione. La stessa funzione sarà ora disponibile anche in Italia: il viaggiatore potrà infatti chiamare in ogni ora del giorno il 112, che vedrà in tempo reale la posizione sulla mappa dell’utente. Oltre alla telefonata di soccorso, le nuove misure di sicurezza daranno la possibilità al passeggero di selezionare fino a cinque contatti di fiducia che potranno monitorare i movimenti della corsa tramite Gps. Inoltre, il cliente potrà parlare telefonicamente con l’autista senza che quest’ultimo conosca il numero di telefono; non solo: al termine di un passaggio, il conducente non sarà più in grado di leggere l’indirizzo preciso di salita e discesa dei passeggeri, ma soltanto informazioni generiche sulla corsa.

Più sicurezza per taxi e corrieri Uber

Oltre ai viaggiatori, con le prossime modifiche all’applicazione Uber dimostra di pensare anche ad autisti e corrieri che svolgono i servizi. Una nuova sezione consentirà loro di accedere facilmente a tutti i dati dell’assicurazione, un modo più chiaro per raccogliere i documenti fondamentali e consultare i propri diritti. Infine, verrà integrata una funzione che mostrerà sulla mappa la velocità del mezzo e i limiti della strada sulla quale si viaggia, per incrementare la sicurezza alla guida.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"