Facebook e Instagram contano il tempo speso per navigare

Loghi Facebook e Instagram (Getty Images)
2' di lettura

I popolari social network mostreranno quanta attenzione si dedica alle app come parte di un pacchetto di nuove funzionalità, volte a frenarne la dipendenza 

Facebook e Instagram sono pronte a lanciare un nuovo tool in grado di calcolare il tempo trascorso dagli utenti sui social network. Come emerge dai rapporti del Censis sulla situazione sociale in Italia, l’utilizzo dei social sta crescendo a tal punto, da far temere una vera e propria dipendenza. Si tratta, ovviamente, di un fenomeno che non riguarda solo il nostro paese, ma che coinvolge tutto il mondo 'connesso'. Proprio per provare a fermare questa dipendenza, due tra le piattaforme più famose ed utilizzate, Facebook e Instagram, stanno introducendo alcune modifiche, che saranno rilasciate nelle prossime settimane.

Un conteggio sempre aggiornato

L'idea introdotta dall'azienda di Mark Zuckerberg è quella di aggiungere un vero e proprio cronometro, che calcoli i secondi, i minuti e le ore spese per chattare con gli amici, postare immagini o registrare storie.
Attraverso la dashboard delle attività (raggiungibile nelle impostazioni) sarà possibile visualizzare alcuni istogrammi che indicano il tempo trascorso quotidianamente sulla singola app, insieme con una media giornaliera e settimanale. Il promemoria consentirà di impostare un limite di tempo per ciascuna applicazione e di ricevere un messaggio di avviso quando si sarà superato il limite. Gli utenti saranno comunque in grado di continuare a navigare semplicemente ignorandolo. Inoltre, sarà possibile disattivare la ricezione di notifiche per un lasso di tempo compreso tra i 15 minuti e le 8 ore, con la speranza che ciò distolga dalla tentazione di riaprire la app.

Per il bene della community

L'annuncio segue le parole del Ceo di Instagram, Kevin Systrom, che nelle scorse settimane aveva ammesso di essere particolarmente sensibile a queste tematiche. "Stiamo cercando di implementare degli strumenti che servano ad aiutare la nostra community a saperne di più sul tempo che trascorre su Instagram. Comprendere quanto ciò impatti sulla vita delle persone è importante, ed è responsabilità di tutte le aziende essere oneste su questo punto. Instagram vuole essere parte della soluzione e si sta assumendo, con serietà, questa responsabilità", le sue parole affidate a un Tweet.
Della stessa opinione anche Ameet Ranadive, Product Director of Well-Being di Instagram: "E' fondamentale, per le persone che usano questi social network, sapere che il tempo speso per stare su di essi sia investito bene. Adoperarci in questo senso potrebbe generare conflitto con altre metriche, ma è un compromesso che siamo disposti ad accettare perché, sul lungo periodo, ciò rappresenterà un bene per la comunità".

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"