Feat food, l'idea per fare una dieta anti-spreco

NOW

Roberta Giuili

La startup italiana nata a Lecce nel 2015 cerca di ridurre gli sprechi alimentari offrendo un piano di alimentazione ben equilibrato

Capita a tutti di trovarsi con il frigo da svuotare, ancora pieno di cibo ormai scaduto. Magari dopo aver cercato di fare una spesa sana e equilibrata.  La startup Feat Food ha pensato di creare una soluzione a tutto questo: una dieta anti-spreco.

Troppo cibo sprecato

In Italia ancora troppo cibo finisce nella spazzatura. Nel 2020 27 chili di cibo a testa sono stati buttati per un valore di oltre 6 miliardi di euro per quanto riguarda solamente lo spreco domestico. Ognuno può fare la sua parte ma spesso in autonomia non è facile. Per questo Feat Food, nata nel 2015 a Lecce, ha pensato di creare un progetto di meal-planning: piatti pronti direttamente a domicilio per mangiare sano e nelle giuste quantità. E per non buttare via nulla. 

Feat Food

Piatti su misura

NOW

Tutti gli approfondimenti della rubrica di innovazione e tecnologia

Feat Food funziona con algoritmi di Machine Learning che creano piatti pronti personalizzati studiati sulle caratteristiche fisiche e sugli obiettivi di forma di ogni utente, che possono variare dal dimagrimento all'aumento o al mantenimento della massa muscolare. Per esigenze particolari, quali intolleranze alimentari o allergie, ci sono comunque a disposizione i nutrizionisti. L’utente può scegliere gli abbinamenti o lasciare fare agli algoritmi della start up. Pranzi o cene pronte che, una volta arrivati, si conservano per dieci giorni in frigorifero. 

Tecnologia: I più letti