iPad Air, leggero come una piuma e ultra-performante

Now

Daniele Semeraro

Si tratta del primo prodotto Apple con il nuovo processore A14 Bionic (lo stesso degli ultimi iPhone) che offre agli utenti tanta potenza e versatilità. Il nuovo Air è performante, ha un nuovo lettore di impronte digitali e un nuovo design all-screen

Ha un display più grande, un lettore di impronte digitali Touch ID integrato nel pulsante superiore di accensione, è leggerissimo ma anche molto potente. Stiamo parlando del nuovo iPad Air presentato tra le novità autunnali da Apple insieme all’iPad di ottava generazione, con cui condivide molte caratteristiche (ma che supera in termini di performance).

Ecco il nuovo Air

Il nuovo iPad Air è stato rinnovato esteticamente: è sottile e leggero, con un nuovo design “all-screen” e un display Liquid Retina da 10,9 pollici che offre davvero un’ottima visualizzazione anche all’aperto, anche sotto il sole. Un display che minimizza i riflessi e che rende piacevole l’uso per strada come in un parco, con un sensore ambientale rinnovato che gestisce l’intensità dei colori e la luminosità. Per consentire al display di estendersi su tutti i lati è stato deciso di spostare il sensore Touch ID per il riconoscimento delle impronte digitali su lato superiore destro (“il più piccolo sensore di autenticazione di sempre”, promette Apple), integrandolo nel pulsante di accensione. Abbiamo trovato il pulsante performante anche se - per chi usa tanto iPad - si tratta di un cambiamento che non entra subito in mente (e bisogna “ricordarsi”, soprattutto all’inizio, di poggiare il dito in alto a destra per sbloccare lo schermo). Il nuovo iPad Air è equipaggiato con il chip A14 Bionic (lo stesso presente sui nuovi iPhone) che offre ottime performance, migliora le prestazioni grafiche, sfrutta al meglio tutti i nuovi workflow di machine learning che stanno diventando sempre più popolari nelle app per la produttività e ottimizza la batteria. E così riesce senza rallentamenti a montare video, mixare musica, editare foto: tutto è naturale, veloce, scattante: abbiamo provato a stressare iPad Air ma non ci siamo riusciti.

La fotocamera e le altre caratteristiche

iPad Air include la stessa fotocamera posteriore dell’iPad Pro e una fotocamera frontale FaceTime HD da 7 megapixel. Personalmente ci capita di utilizzare molto la fotocamera frontale di iPad per riunioni e videochiamate, molto meno quella posteriore che però può risultare utile per scansionare documenti (e magari firmarli al volo). Molto buona anche la riproduzione audio con due altoparlanti stereo posti in orizzontale sul lato inferiore del tablet. Sempre sul lato inferiore è presente la porta USB-C che permette di collegare fotocamere, hard-disk esterni o anche monitor (con risoluzione fino a 4K): oltre che dare all’iPad la possibilità di connettersi con tanti accessori esterni, il connettore USB-C è a nostro avviso anche molto pratico perché permette di ricaricare l’iPad anche con cavi di ricarica di altri laptop o smartphone. iPad Air, infine, come tutti i nuovi prodotti Apple rispetta l’ambiente: ha un guscio realizzato per il 100% in alluminio riciclato e utilizza il 100% di stagno riciclato per le saldature della scheda logica principale; i nuovi altoparlanti - inoltre, spiega Apple - utilizzano magneti con terre rare completamente rigenerate.

Verdetto, disponibilità e prezzi

Se già avevamo apprezzato l’iPad di ottava generazione, l’Air è certamente pensato per chi vuole di più a un prezzo tutto sommato contenuto per un oggetto così potente: più potenza, più leggerezza, più versatilità. Un prodotto che si avvicina molto all’iPad Pro e che in molti casi riesce ad essere più potente dei normali laptop in circolazione. Noi l’abbiamo utilizzato per lavorare montando piccoli video, facendo editing di foto, scrivendo articoli ma anche per guardare film e giocare e siamo rimasti sempre molto soddisfatti, anche della durata della batteria. Il nuovo iPad Air è disponibile in cinque colorazioni: argento, grigio siderale, oro rosa, celeste e verde, oggetto della nostra recensione. iPad Air è venduto come sempre in due varianti, quella con connettività Wi-FI e quella con connettività Wi-Fi+connettività LTE, che ha l’alloggiamento per inserire una sim card e navigare “dappertutto”. I prezzi di listino variano in base alla capienza. Si parte dai 669 euro per la versione Wi-Fi con 64 gigabyte di archiviazione, 809 per quella da 64 gigabyte e connettività anche cellulare; 839 euro per la versione Wi-Fi con 256 gigabyte di spazio di archiviazione, 979 euro per quella da 256 con connettività cellulare. iPad Air è compatibile con le tastiere Magic Keyboard e Smart Keyboard Folio di Apple e la matita Apple Pencil.

Pro e contro

PRO

  • Leggero, potente, versatile
  • Prezzo contenuto per la potenza che offre

CONTRO

  • Bisogna abituarsi al Touch ID integrato nel pulsante di accensione

 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.