The Medici Game, il videogioco dedicato alla storia di Firenze

Now

Chiara Caleo

Murder at Pitti Palace, è il primo videogioco dedicato alla storia e ai capolavori della reggia medicea di Firenze. Sarà disponibile per iOS e Android

Il videogame, ideato per cellulari e tablet,  è ambientato nelle ricche sale della residenza granducale. Negli store digitali arriverà in duplice versione, iOS e Android. Molte le lingue a disposizione: italiano, inglese, spagnolo, russo, portoghese, cinese e giapponese.

Caterina è la protagonista del gioco

Giovane ricercatrice di storia dell’arte, Caterina si intrufola nel Palazzo con l’aiuto del custode Pietro per cercare un tesoro. Nella sala Bianca la giovane scopre un uomo dalla tunica blu che improvvisamente viene trafitto da un dardo avvelenato. L’uomo fa appena in tempo a consegnare alla ragazza un prezioso taccuino. Caterina deve risolvere gli enigmi e i puzzle che le si presentano per salvarsi e infine trovare quello che sta cercando.

Un'avventura investigativa in 3D

“Questo gioco è un’avventura investigativa in 3D, una forma digitale più evoluta rispetto ad altri game”, spiega Giulia Perni  della casa editrice Sillabe. I capolavori e le stanze lussuose sono riprodotti fedelmente promettendo una buona interattività. Qual è il senso di un videogioco in un palazzo storico? “Non è soltanto quello di attrarre visitatori - spiega il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt - ma è anche quello di produrre conoscenza”. Di scoprire , come in questo caso, figure sconvolgenti come quella di Anna Maria Luisa de’ Medici. La sua storia è, senza svelare niente del gioco, il vero tesoro.

Tecnologia: I più letti