Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Quanto costa 1 GB di Internet? Italia tra i paesi più economici

I Titoli di sky tg24 delle 13 del 06/03

2' di lettura

Tra le 230 nazioni analizzate da Cable, l’Italia è 31esima per il prezzo medio più vantaggioso offerto per un giga di dati. Belpaese meglio di quasi tutta Europa, molto costosi Germania e UK 

Tra compagnie telefoniche che rinnovano le proprie offerte costantemente nel tentativo di proporre condizioni più vantaggiose agli utenti è difficile capire se le spese legate a Internet mobile siano alte o meno. Ma quanto costa, in media, un giga di traffico in Italia? In realtà, decisamente poco rispetto al resto del mondo. Lo rivela la vastissima analisi effettuata da Cable, che ha messo a confronto oltre 6.000 piani tariffari di 230 paesi stilando una classifica che ordina le nazioni dalla più economica alla più cara per il prezzo medio di un GB di Internet su dispositivi mobile. L’Italia si situa pienamente nella parte alta della gradutoria, molto più vicina all’India, paese più vantaggioso, che allo Zimbabwe, il luogo più caro al mondo per navigare in rete da smartphone.

Italia: prezzo di 1 GB di Internet tra i migliori d’Europa

Stando ai dati raccolti da Cable, l’Italia sarebbe il 31esimo paese più economico al mondo per il costo medio di Internet mobile, con un giga di dati mediamente disponibile a 1.73 dollari considerando tutte le offerte degli operatori nazionali. Più che la tariffa in sé, a sorprendere è il confronto dei principali paesi europei rispetto al Belpaese: l’unica a offrire condizioni simili è l’Austria (36esima), mentre Spagna, Francia, Portogallo, Belgio e Olanda si rivelano tutte significativamente più care, in molti casi posizionandosi oltre la 100esima posizione. Decisamente poco vantaggiosi anche i prezzi di Regno Unito e Germania, piazzati rispettivamente alle posizioni 136 e 140 con una media di 6.66 e 6.96 dollari per giga di Internet consumato.

Perché Internet costa poco in alcuni paesi

A livello mondiale, i due estremi sono rappresentati da India e Zimbabwe. Il paese asiatico risulta il più economico al mondo per l’utilizzo di Internet mobile, con 0.26 dollari per GB, mentre quello africano si posiziona al 230esimo e ultimo posto, visti i 75.20 dollari necessari per consumare un giga di traffico. Secondo Dan Howdle di cable.co.uk “i paesi più economici per quanto riguarda i dati mobile si dividono in due categorie: alcuni hanno infrastrutture eccellenti per la telefonia fissa e mobile che permettono ai provider di offrire grandi quantità di traffico, abbassando il prezzo per giga; altri possiedono reti meno avanzate che portano a una dipendenza da Internet mobile con l’economia che obbliga a tenere i prezzi bassi, poiché è ciò che la gente si può permettere”.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"