Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Boom di assistenti vocali: nel 2023 saranno su 20 milioni di auto

i titoli di sky tg24 delle 8 del 15/04

2' di lettura

Secondo alcuni analisti, le persone si stanno abituando sempre più a usare i diversi assistenti vocali disponibili sul mercato - su tutti Alexa, Siri e Google Assistant - e vorranno dialogare con loro anche mentre guidano 

Gli assistenti vocali salgono a bordo delle auto. Dopo aver conquistato gli smartphone e aver invaso le case grazie agli smart speaker, questa tecnologia si prepara ora a imporsi anche nel settore automobilistico. Secondo gli analisti di Abi Research, infatti, nel 2023 ben 20 milioni di veicoli integreranno di serie nel loro software almeno un assistente virtuale.

Dialogare con gli assistenti anche in auto

Stando alle previsioni degli esperti, le persone si stanno abituando sempre più a usare i diversi assistenti vocali disponibili sul mercato, su tutti Alexa di Amazon, Siri di Apple e Google Assistant, e vorranno dialogare con loro anche mentre guidano. L’offerta sarà quindi generata dalla domanda, come spiega il ricercatore Shiv Patel: "Le case automobilistiche hanno capito che un numero crescente di consumatori può vedere un valore nell'essere in grado di controllare in auto i propri dispositivi smart e nel poter sfruttare l'ecosistema Apple, Amazon o Google mentre è al volante. Allo stesso tempo - conclude -, queste aziende tecnologiche guardano al mercato automobilistico come a un nuovo business verticale per espandere il proprio brand e ottenere dati preziosi dai consumatori”.

Collaborazioni tra case automobilistiche e aziende tech

Al momento, sono state già attivate delle collaborazioni: nello specifico, Google ha stretto accordi con Volvo e Nissan-Renault, mentre Amazon ha annunciato una partnership con Audi. Pure le case automobilisti stanno cambiando strategia: se prima cercavano di sviluppare un proprio assistente vocale da integrare nei veicoli, negli ultimi tempi diverse aziende, tra le quale Bmw e Audi, hanno iniziato a progettare sistemi che, oltre a supportare il loro assistente, siano compatibili anche con quelli dei colossi della tecnologia.
Amazon ha già fatto passi importanti in questa direzione, lanciando negli Stati Uniti Echo Auto, l’altoparlante con Alexa progettato proprio per i veicoli. Si può collegare con il computer di bordo dell’auto tramite un cavo aux con jack da 3,5 millimetri oppure via Bluetooth con un smartphone e porta tutte le capacità di Alexa a bordo della vettura.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"